Impianti di verniciatura industriale: perché la qualità dell’attrezzatura è importante

Cabine di verniciatura, impianti, pistole… un’attrezzatura di alta qualità è indispensabile in azienda per tutelare i lavoratori e per ottenere risultati che corrispondano alle alte aspettative dei nostri clienti.

Vediamo insieme l’importanza di lavorare con impianti di verniciatura industriale che rispettino le normative vigenti in merito a sicurezza ed elevati standard qualitativi del prodotto finito.

Non solo: parleremo anche della verniciatura industriale di componenti in alluminio.

Ti informi sulla qualità degli impianti di verniciatura industriale quando ti rivolgi a un’azienda del settore?

Anche gli impianti di verniciatura industriale dovrebbero essere un filtro per la selezione di un tuo potenziale fornitore.

Ecco perché in UNIVER 2000 abbiamo scelto impianti e attrezzature di alta qualità, che assicurano

  • un basso impatto ambientale (emissioni minime e risparmio energetico),
  • elevati standard di sicurezza per gli operatori,
  • caratteristiche tecniche che garantiscano l’ottima qualità dei risultati,
  • alte prestazioni,
  • la dotazione di nuove tecnologie e regolazioni intelligenti e sicure


Cerchi un partner per la verniciatura industriale a Verona?



Verniciatura industriale di componenti in alluminio: è solo decorazione?

Assolutamente no: la verniciatura industriale dedicata ai componenti in alluminio ha come obiettivi

  • migliorare l’estetica dei pezzi,
  • proteggere le superfici,
  • aumentare la resistenza a graffi, scheggiature e scolorimenti (in particolare con la vernice a polvere).

Trattamento di finitura scelto dopo le diverse lavorazioni dell’alluminio, la verniciatura a liquido o polveri (la decisione viene presa dal professionista dopo una consulenza con il cliente e un’analisi di superficie, impiego del manufatto, ambiente di installazione e altre informazioni) crea un film decorativo e protettivo sul pezzo.

In genere la scelta della verniciatura industriale di componenti in alluminio ricade su quella a polveri, che su questo materiale assicura un migliore risultato ed è a basso impatto ambientale.



Cerchi un partner per la verniciatura industriale di componenti in alluminio?



Un partner affidabile è un’azienda che non solo assicura il miglior risultato, ma anche la qualità dell’ambiente di lavoro, attrezzatura all’avanguardia e la massima disponibilità per i suoi clienti.


Se desideri maggiori informazioni sui nostri servizi di verniciatura o conoscerci meglio, non esitare a contattarci!

Sabbiatura e verniciatura del ferro: una protezione contro la corrosione, ma non solo!

Sabbiatura e verniciatura del ferro sono due comuni procedimenti utilizzati nel trattamento di strutture e oggetti in diversi settori industriali, dal design alla meccanica.

Vediamo insieme perché è utile la sabbiatura del ferro e la sua verniciatura, e quanto è importante nella protezione contro la corrosione.

La sabbiatura del ferro: quando è da eseguire e perché.

In UNIVER 2000 eseguiamo questo procedimento per eliminare residui di vecchie vernici, ruggine e sporco, accumulati nel tempo.

Da noi la sabbiatura avviene a secco con un getto a elevata pressione di aria mescolata a garnet (sabbia) e graniglia metallica (un mix di acciaio sferico e angoloso) direttamente sulla superficie del manufatto: è un trattamento che garantisce il rinnovamento e il recupero di oggetti e strutture, ma è anche un’operazione di pulizia.



Vuoi sapere tutto sulla sabbiatura dei metalli?



Quando è utile anche sabbiare il ferro?

Raccomandiamo questo trattamento prima della verniciatura industriale, in quanto la rimozione di sporco e residui è indispensabile per ottenere un ottimo risultato non solo per la qualità estetica, ma anche per la maggiore durata, soprattutto quando i manufatti sono esposti all’aria.

È bene applicare sulla superficie soluzioni antiruggine dopo la sabbiatura del ferro, perché è un materiale facile a ossidarsi



Proteggi anche l’acciaio dalla corrosione!



La sabbiatura dei cancelli in ferro: come togliere la ruggine e rinnovarli.

Il metodo più sicuro per ottenere una superficie liscia, invariata nella struttura e pronta per essere verniciata è la sabbiatura. Ma questo l’abbiamo già detto! Quel che vogliamo sottolineare è però l’importanza di un trattamento svolto da professionisti che utilizzano attrezzatura e macchinari adatti a questo tipo di operazioni. Da anni noi di UNIVER 2000 proponiamo la sabbiatura oltre alla verniciatura industriale e per questo ti invitiamo a conoscerci meglio in azienda.



Lavoriamo con molte aziende per diversi settori



Ma perché la sabbiatura dei cancelli in ferro è necessaria?

Rinnovare questo tipo di struttura o simili, come le ringhiere, è utile perché col tempo e l’esposizione agli agenti atmosferici queste superfici si rovinano e sono sottoposte a un processo di ossidazione e corrosione.

Dopo la sabbiatura, che pulisce e prepara la struttura all’operazione successiva, si procede con l’antiruggine e una vernice che oltre a migliorare l’estetica, ripara il cancello con un film protettivo duraturo.



Verniciatura a polveri e a liquido



Se per la tua attività ti interessano i procedimenti di sabbiatura e verniciatura del ferro, siamo a tua disposizione per una consulenza e un preventivo.

Verniciatura dei pezzi metallici: perché è utile e altre informazioni pratiche.

Devi sapere che la verniciatura dei pezzi metallici non è importante solo per un fattore estetico: lo è soprattutto per il suo effetto anticorrosivo, che conferisce ai manufatti caratteristiche tecniche che, ad esempio, aumentano la loro durata.

Vediamo insieme quali sono i tipi di verniciatura industriale adatti ai metalli e altre informazioni utili come la rimozione della ruggine.

Tipi di verniciatura dei metalli.

Conosciamo bene la verniciatura a polvere termoindurente e quella liquido, ma ognuna è più adatta a specifici materiali e c’è anche un motivo.

La verniciatura industriale a polveri è ideale per materiali ferrosi, conduttori di corrente, oppure per acciaio INOX, alluminio, ferro zincato. Questo perché la vernice su tali superfici ha una resa maggiore e dura più a lungo rispetto ad altre tipologie.

La verniciatura a liquido, con la sua ampia offerta di effetti estetici, è invece più morbida e tende a rovinarsi più facilmente: viene proposta più comunemente sul ferro.

Noi di UNIVER 2000 parliamo sempre con il cliente prima di scegliere la verniciatura adatta, così da conoscere il contesto, l’applicazione del manufatto o della struttura da verniciare, per proporre la soluzione migliore e più duratura.



Come aumentare la resistenza dei metalli con la verniciatura?



Verniciare il metallo arrugginito per combattere il nemico numero uno!

Verniciare il metallo arrugginito per combattere il nemico numero uno!

La verniciatura dei supporti metallici è indispensabile anche per proteggere i pezzi dalla corrosione, un processo elettrochimico che provoca il progressivo decadere delle proprietà funzionali e delle caratteristiche tecniche dei supporti.

Nemico numero uno delle superfici metalliche, la corrosione si sviluppa per la presenza nell’ambiente di acqua (nei suoi stati liquido o aereo) e ossigeno.

Il rivestimento protettivo della vernice diventa quindi un’efficace barriera protettiva.



Leggi qui come si forma la ruggine sul ferro!



Non solo verniciatura: la preparazione delle superfici metalliche.

Prima della verniciatura dei pezzi metallici è fondamentale che le superfici siano preparate a ricevere la vernice, il rivestimento che, per essere efficace anche contro la corrosione, deve aderire perfettamente al supporto, così da evitare infiltrazioni di umidità o altri agenti contaminanti presenti nell’atmosfera.

Ecco che tra i procedimenti più conosciuti per preparare i pezzi metallici alla verniciatura c’è la sabbiatura (che avviene attraverso il getto d’aria e materiale abrasivo), oltre alla spazzolatura e alla sverniciatura. Con questi processi, se eseguiti da professionisti con attrezzature professionali, la superficie viene pulita da residui di vecchie vernici, sporco e altri difetti che possono impedire al nuovo strato protettivo di aderire completamente.



Come avviene la pulizia superficiale dei metalli?



Non esitare a scriverci o telefonarci per saperne di più su come eseguiamo la verniciatura dei pezzi metallici o per aver un preventivo

Verniciatura a polvere elettrostatica: cos’è e quali sono i materiali verniciabili a polvere?

Azienda specializzata anche nella verniciatura industriale a polveri, da sempre UNIVER 2000 tratta vari tipi di materiali per diversi settori che richiedono precisione, consegne rapide, ma soprattutto professionalità e affidabilità. Già, perché di un’azienda che fa il nostro lavoro è necessario potersi fidare, affidarsi a buone mani per ottenere i risultati stabiliti. Entriamo insieme oggi nel mondo della verniciatura a polvere elettrostatica e vediamo insieme quali sono i materiali verniciabili a polvere.

Cos’è la verniciatura a polvere e perché sceglierla.

Procedimento standard ormai consolidato in diversi settori, dal design all’industria metalmeccanica e dell’automotive, la verniciatura a polvere elettrostatica oltre a garantire l’alta qualità del trattamento ha anche un bassissimo impatto ambientale.

L’evoluzione di questo processo, tra i più utilizzati al mondo, ha reso la verniciatura industriale a polvere una scelta garantita dalle metodologie innovative e dalle vernici impiegate, che in UNIVER 2000 selezioniamo tra quelle di più alta qualità.

I vantaggi della verniciatura a polvere elettrostatica sono molteplici:

  • non crea colature del rivestimento,
  • ha costi contenuti*,
  • non contiene solventi,
  • è possibile decidere lo spessore del film protettivo,
  • ha una resa elevata,
  • è un procedimento più veloce rispetto ad altri,
  • è disponibile in una vasta gamma di finiture ed effetti,
  • ha notevoli caratteristiche meccaniche
  • e copre molto bene bordi e angoli dei pezzi trattati.

(*I costi contenuti sono dovuti anche alla possibilità di recuperare la polvere in eccesso all’interno delle cabine.)

La vernice in polvere inoltre riduce i rischi per la salute degli operatori e limita al massimo gli sprechi e l’inquinamento atmosferico.

Come avviene la verniciatura a polvere elettrostatica?

All’interno di apposite cabine pressurizzate, la polvere verniciante contenuta nei serbatoi passa per i tubi e arriva alle pistole, dove viene caricata elettrostaticamente e spruzzata attraverso aria compressa sul pezzo da verniciare.

L’aderenza della polvere verniciante alle superfici è assicurata dal campo elettrico creato dall’effetto elettrostatico, l’incontro delle particelle caricate negativamente con il pezzo da trattare caricato positivamente.

Di seguito la vernice polimerizza all’interno dei forni di cottura, depositandosi in modo permanente e uniforme sulla superficie.



Prima della verniciatura eseguiamo anche la sabbiatura



Ma quali sono i materiali verniciabili a polvere?

Il primato va alle superfici metalliche: la verniciatura a polvere elettrostatica è infatti ideale per i metalli, ottimi conduttori elettrici che attraggono con la loro carica le particelle nebulizzate creando un perfetto legame tra rivestimento e superficie dei pezzi. Ricordiamo anche che oltre ai risultati estetici, la verniciatura a polveri è efficace nella protezione da agenti corrosivi.

Tra i materiali verniciabili a polvere ci sono dunque

  • acciaio,
  • alluminio,
  • ferro zincato,
  • legno MDF.

Vuoi saperne di più sulla nostra azienda di verniciatura e sui nostri servizi?

La sabbiatura dei metalli: a cosa serve, come avviene e quali sono i vantaggi.

A cosa serve la sabbiatura dei metalli? È un procedimento delicato e importante, che viene eseguito soprattutto quando i pezzi devono essere sottoposti alla verniciatura a liquido o a polveri, ed è utile per eliminare incrostazioni e difetti, e per far aderire al meglio la vernice alla superficie. Ma andiamo nello specifico e rispondiamo alle diverse domande che ci vengono rivolte quando proponiamo il nostro servizio di sabbiatura dei metalli.

Cos’è la sabbiatura dei metalli?

È un processo meccanico che erode e uniforma la superficie degli elementi in metallo, di ogni forma e dimensione.

La sabbiatura a secco è un trattamento che utilizza una corrente abrasiva composta da un getto di aria compressa e materiale abrasivo. Sulla base dei pezzi da trattare e degli accordi con i clienti, i professionisti che lavorano nella nostra azienda selezionano tecniche, attrezzature e materiali abrasivi adeguati.

In UNIVER 2000 eseguiamo la sabbiatura a secco con garnet (sabbia) e graniglia metallica (un mix di acciaio sferico e angoloso) e siamo attrezzati anche per lavorazioni su misura complesse.

A cosa serve la sabbiatura dei metalli?

La funzione principale di questo processo è quella di preparare i metalli alle lavorazioni da eseguire successivamente, come la verniciatura industriale. Con la sabbiatura la superficie dei metalli si presenta omogenea e liscia al tatto, priva di residui di vecchia vernice, incrostazioni, ruggine e altri difetti che compromettono la tenuta della vernice o l’esecuzione del bagno galvanico.



Vuoi saperne di più sulla verniciatura dei metalli?



Quando è utile questa pulizia?

Oltre a far aderire al meglio la vernice, la sabbiatura è utile anche prima delle fasi di diverse lavorazione tra cui la saldatura e le riparazioni meccaniche. Questo processo è inoltre richiesto per restauri accurati così da portare le superfici al loro stato originario.

Ma quali sono i vantaggi della sabbiatura dei metalli?

Innanzitutto raggiunge ogni parte della superficie tra cui angoli, insenature e spigoli. La superficie, inoltre, risulta più omogenea grazie alla rimozione progressiva e alla possibilità di controllare visivamente e nell’immediato il risultato.



Ecco cosa possiamo offrirti noi di UNIVER 2000!



In sintesi, quattro curiosità da conoscere sulla sabbiatura dei metalli.

  • La sabbiatura migliora le qualità tecniche delle superfici e ne aumenta la resistenza fisica.
  • Questa lavorazione può essere eseguita su pezzi di varie dimensioni, dalle minuterie metalliche alle grandi strutture.
  • Eseguiamo la sabbiatura anche su superfici metalliche delicate.
  • I campi di utilizzo sono diversi: dall’interior design, all’automotive e alla meccanica.

Affidati a noi anche per l’assemblaggio, lo stoccaggio, la consegna e le rifiniture!


Vuoi saperne di più sul nostro servizio di sabbiatura?

Come e perché vengono verniciate le plastiche?

Ormai la plastica è diventata un materiale protagonista di moltissime realizzazioni come componenti di automobili e aerei, articoli di design, strutture e oggetti di uso quotidiano.

La maggior parte di questi manufatti richiede una verniciatura professionale, che però deve affrontare alcune difficoltà come l’influenza della tensione superficiale e della carica elettrostatica presenti nelle materie plastiche.

Ecco perché la plastica richiede una verniciatura adeguata, eseguita da professionisti e con macchinari e attrezzature specifiche.

Ma scendiamo nei dettagli e vediamo insieme perché vengono verniciate le plastiche e come viene verniciata la plastica.

La verniciatura a liquido per le materie plastiche.

Se si vogliono ottenere risultati di pregio a livello estetico e perché la finitura duri nel tempo, verniciare la plastica è un procedimento complesso, che richiede molta attenzione, attrezzature professionali e vernici di alta qualità.

Per l’arredamento, la moda, l’automotive e molti altri settori, è molto richiesta la verniciatura industriale a liquido su manufatti composti da materie plastiche, capace di realizzare oltre alle standard, anche colorazioni speciali come la metallizzata, la cromata, effetti a specchio o anticature, e molte altre.

Per oggetti e strutture di tutte le dimensioni, dalle piccole alle grandi tirature, in UNIVER 2000 oltre alla verniciatura a polveri eseguiamo anche quella a spruzzo, capace di realizzare un’ampia gamma di personalizzazioni e di proteggere i pezzi lavorati dagli agenti esterni.



Vuoi saperne di più sul nostro servizio di verniciatura a liquido?



Ma perché vengono verniciate le plastiche?

È possibile eseguire la verniciatura, a livello professionale e con i macchinari adeguati, su materiali plastici rigidi e flessibili.

Anche se la plastica può essere prodotta in diversi colori e finiture, spesso è necessaria la verniciatura. I motivi variano e tra i più comuni troviamo quelli estetici:

  • per colorazioni individuali da abbinare ad altre tinte,
  • per ottenere colori più lucenti e brillanti,
  • per eliminare difetti di produzione.

Un’altra importante ragione perché vengono verniciate le plastiche è la protezione dagli agenti atmosferici o ambientali a cui sono esposti manufatti e strutture in plastica. Già: perché anche i materiali plastici possono usurarsi con il tempo, invecchiare e rovinarsi per l’umidità o i raggi UV.


Come viene verniciata la plastica?

Innanzitutto come gli altri materiali tra cui i metalli, anche la plastica richiede una preparazione attraverso varie possibili fasi come lo sgrassaggio, il lavaggio, la levigatura, la sabbiatura e altre.

Grazie a questi passaggi che aumentano la resa della verniciatura e dopo aver scelto tinte ed effetti che si vogliono ottenere, è possibile procedere con la lavorazione, alternata a fasi veloci di essiccazione che precedono quella finale.



Se desideri un preventivo anche per la sabbiatura



Ottenere risultati perfetti e durevoli è possibile solo affidandosi a esperti: in UNIVER 2000 eseguiamo anche la verniciatura di materie plastiche e lo facciamo garantendoti la massima qualità a prezzi davvero competitivi.


Contattaci per maggiori informazioni o per un preventivo gratuito!

Tutto sulla sabbiatura per acciaio da UNIVER 2000

Tra i primi passaggi del ciclo di lavorazione di un pezzo in acciaio o altri materiali, la sabbiatura viene eseguita attraverso un getto di aria e abrasivi lanciato ad alta velocità.

È un procedimento indispensabile soprattutto prima della verniciatura.

Vediamo insieme come avviene la sabbiatura per acciaio e perché è importante.

Sabbiatura, cos’è?

È un procedimento meccanico e il più efficace eseguito per preparare la superficie dei metalli, come l’acciaio, prima della verniciatura o altri strati protettivi contro la corrosione e la ruggine.

Il metodo della sabbiatura è quello di raschiare le superfici con un getto di sabbia o altro materiale idoneo alla rimozione di vecchia verniciatura, ruggine, ossidi e sali, e altre sostanze estranee, oltre a garantire una base con caratteristiche tali da essere un’ottimo ancoraggio per stendere la verniciatura in modo omogeneo e con la massima aderenza.



Della sabbiatura ne abbiamo parlato anche in questo articolo



Sabbiatura per acciaio: perché è importante?

Alcuni dei più conosciuti fattori che influiscono sul grado di resistenza all’abrasione e all’usura dell’acciaio sono

  • la ruggine sulla superficie,
  • la corrosione dovuta a scorie e residui di precedenti lavorazioni,
  • le impurità come polveri, olio e grasso.

Nonostante la sua elevata resistenza a corrosione e usura, anche l’acciaio può subire questi fenomeni a causa dell’ambiente, dei processi di lavorazione e della tipologia di materiali con cui entra in contatto il manufatto.

Il grado di resistenza dell’acciaio dipende normalmente dalla rugosità della superficie: grazie alla sabbiatura è possibile migliorare la capacità dell’acciaio di contrastare la corrosione.

La sabbiatura è utile allo stesso modo anche per l’acciaio INOX.



Eseguiamo la sabbiatura anche nella nostra azienda: clicca per maggiori informazioni!



La sabbiatura con Garnet e graniglia metallica.

In UNIVER 2000, per eseguire la sabbiatura, utilizziamo

  • il Garnet, o Granato Almandino, una combinazione di alta qualità di grana, durezza e densità,
  • e graniglia metallica, ideale per rimuovere residui di vecchie verniciature a durezza elevata.

Il Garnet è considerato tra i migliori abrasivi naturali per la sabbiatura: garantisce una resa elevata e un basso impatto ambientale (caratteristica a cui noi di UNIVER 2000 teniamo molto) e non contiene componenti tossici.

La graniglia metallica è molto utilizzata per la sabbiatura dell’acciaio al carbonio.


Sabbiatura e sicurezza del personale.

In UNIVER 2000 siamo molto attenti alla sicurezza dei nostri dipendenti. Per questo in azienda promuoviamo l’informazione e la formazione della sicurezza e salute sul lavoro.

Anche nei diversi processi di sabbiatura e verniciatura industriale l’attenzione alla prevenzione e alla tutela della sicurezza vengono sempre al primo posto.

Per la sabbiatura, ad esempio, garantiamo ai nostri operatori i dispositivi di protezione individuale necessari come

  • autorespiratore per proteggere le vie respiratorie da polveri e altri eventuali agenti inquinanti,
  • indumenti protettivi,
  • guanti,
  • scarpe antinfortunistica.

La salute e la sicurezza dei nostri lavoratori è importante per un ambiente sano e per lavorare nel modo migliore per assicurare anche ottimi risultati.



Sabbiatura, verniciatura e non solo: ecco cosa ti offriamo in più



Desideri maggiori informazioni, una consulenza o un preventivo gratuito? Non esitare: contattaci!

Come aumentare la resistenza dei metalli con la verniciatura.

Proteggere e aumentare la resistenza dei metalli, ad esempio alla corrosione, è possibile anche attraverso il rivestimento delle superfici. Tale azione può avvenire con l’applicazione di rivestimenti metallici, come la zincatura a caldo, oppure di sistemi polimerici che facciano da barriera tra il materiale trattato e gli agenti aggressivi (come ad esempio l’umidità che porta alla corrosione). In questo caso parliamo anche di verniciatura industriale, a liquido e a polvere.

Ma come aumentare la resistenza di un acciaio?

La verniciatura industriale, che scegliamo a liquido o a polvere sulla base di diverse informazioni fornite dai nostri clienti sul manufatto o sulla struttura da trattare, è uno strato protettivo che aiuta a proteggere il metallo dalla ruggine e dalla corrosione e ne prolunga la durata base.

Non solo: oltre a personalizzare la superficie, renderla più bella e più liscia (da non sottovalutare il contributo della sabbiatura per la pulizia superficiale dei metalli), la verniciatura può proteggere anche dai danni chimici e dalla luce UV del sole, ad esempio.



Potrebbe interessarti il nostro articolo su come proteggere l’acciaio dalla corrosione



Ricordiamoci inoltre che l’acciaio verniciato è utilizzato in diverse aree, soprattutto grazie all’ampia varietà di colori ed effetti che può offrire la verniciatura eseguita in impianti all’avanguardia.




Se desideri maggiori informazioni sui nostri impianti di verniciatura a polveri o a liquido



La verniciatura dei componenti meccanici per proteggerli dalla corrosione.

Siamo abituati alla corrosione come a un fenomeno associato ai metalli, ma coinvolge anche moltissimi altri materiali utilizzati nella produzione industriale, tra cui i componenti meccanici. Esiste la corrosione galvanica che avviene quando due componenti realizzati con leghe metalliche diverse entrano in contatto, oppure la corrosione chimica, provocata da agenti chimici presenti nell’acqua, nel vapore o nell’aria.

Per proteggere i componenti meccanici è molto consigliata la verniciatura a liquido, o verniciatura a spruzzo: questo trattamento conferisce al metallo proprietà anticorrosive e un’elevata resistenza ad agenti chimici e atmosferici.


Per quanto tempo protegge i metalli la verniciatura?

La verniciatura industriale eseguita per aumentare la resistenza dei metalli proteggendoli ha durata variabile. Diversi infatti sono i fattori che ne determinano la durata come

  • la classe del trattamento protettivo,
  • le condizioni ambientali e atmosferiche con cui entra in contatto la superficie trattata.

In genere il rivestimento può durare dai due ai quindici anni. La verniciatura crea uno strato impermeabile che evita il contatto tra le superfici metalliche e gli agenti esterni: è bene ricordare che è sufficiente un minimo difetto per generare delle falle nella barriera protettiva: ecco perché in UNIVER 2000 eseguiamo anche la sabbiatura, che garantisce la corretta adesione della vernice al pezzo, oltre ad assicurare un lavoro preciso e di alta qualità, conforme alle specifiche del produttore della vernice, con macchinari all’altezza e personale specializzato.



Per proteggere i tuoi prodotti, affidati a esperti: in UNIVER 2000 siamo a tua disposizione!

Verniciatura-industriale-in-Veneto

Verniciatura industriale in Veneto: le tipologie di lavorazioni in UNIVER 2000

Tra le principali aziende nel settore della verniciatura industriale in Veneto, la nostra utilizza le vernici a polveri e a liquido, e si occupa anche di sabbiatura.

Saprai che tra le tipologie di lavorazione di un pezzo, la verniciatura industriale è indispensabile che venga eseguita da professionisti e con macchinari aggiornati, con attenzione e l’immancabile esperienza. Bene, aggiungi a questi requisiti uno scrupoloso controllo della qualità, altri servizi come assemblaggio, finiture, trasporto e altri, e prezzi competitivi: otterrai quello che possiamo darti noi di UNIVER 2000.

Ma entriamo insieme nel vivo della verniciatura industriale e delle finiture speciali!


Tra i nostri punti di forza c’è la verniciatura industriale a polveri



Le principali tipologie di lavorazioni nella verniciatura industriale.

Nell’ambito della verniciatura industriale esistono diverse tecniche, tra cui le più importanti sono l’elettroforetica, quella a flusso e il processo per immersione.

  • La verniciatura elettroforetica può avvenire per cataforesi, trattamento superficiale che conferisce a ferro, acciaio e altre leghe non conduttrici un’alta resistenza alla corrosione, e che si esegue attraverso un procedimento in cui agiscono poli negativi e poli positivi quando il pezzo viene immerso. La verniciatura elettroforetica può essere realizzata anche per anaforesi, tecnica ormai superata da quella a cataforesi e dove le polarità sono invertite.
  • La verniciatura a flusso è molto indicata per lavorazioni in serie e avviene nelle apposite cabine.Garantiscono l’effetto estetico desiderato.
  • La verniciatura per immersione garantisce uno spessore uniforme del film protettivo in tutte le parti del pezzo. Questa tipologia di lavorazione è superata dalla verniciatura elettroforetica.



Quale scegliere tra la verniciatura a polveri e quella a liquido?


Finiture speciali: le verniciature e i loro effetti.

La ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie nel campo della verniciatura industriale ci ha portato diverse opzioni anche nelle finiture speciali, come colorazioni ed effetti. Varie sono le vernici speciali, tra cui

  • metallizzata (ad esempio oro e argento),
  • perlata,
  • soft touch (conosciuta anche come gommata),
  • opaca o lucida,
  • glitter,
  • iridescente,
  • cromata,

oltre alle verniciature specifiche per esigenze di igiene, certificate e adatte, ad esempio, per uso alimentare.

Tutte queste vernici speciali ci consentono di ottenere un’ampia varietà di effetti richiesti in diversi settori (l’automotive, il design, la metalmeccanica e altri), come ad esempio il satinato, l’anticato, lo spazzolato, l’acidato, il brunito e molti altri.



La verniciatura protegge l’acciaio dalla corrosione



Perché è importante la verniciatura industriale?

Nel settore industriale sono richiesti diverse caratteristiche tra cui qualità del risultato, alto valore estetico, garanzia di funzionalità: questi sono aspetti che soprattutto la verniciatura industriale assicura dopo le diverse lavorazioni.

In fin dei conti, guardati attorno: la maggior parte degli elementi (mobili, metalli, strutture, oggetti, automobili, elettrodomestici e molti altri) sono verniciati. E se qualcosa non va, lo noti subito a livello estetico oppure quando il manufatto non funziona come dovrebbe. La verniciatura industriale ha anche l’importantissimo scopo di proteggere le superfici lavorate, oltre a fornire una particolare resistenza chimico-meccanica.



Vuoi saperne di più? Contattaci!

news-pulizia-superficiale-dei-metalli

Pulizia superficiale dei metalli: sabbiatura e non solo.

Esistono diversi trattamenti di pulizia per i metalli: tra i principali c’è sicuramente la sabbiatura, che in UNIVER 2000 eseguiamo da sempre con macchinari appositi e tecnologie sofisticate per rispondere alle diverse esigenze dei nostri clienti, anche le più complesse.

I settori principali che utilizzano i trattamenti di pulizia per i metalli sono l’automotive, l’edilizia, quello degli impianti industriali, l’industria del confezionamento e altri.

In questo articolo vediamo insieme innanzitutto cos’è la pulizia superficiale dei metalli, perché è tanto importante e altri aspetti da non sottovalutare per valutare una lavorazione finale ben eseguita e migliorare la resistenza dei materiali trattati.


Cos’è la pulizia superficiale dei metalli?

La pulizia racchiude le diverse azioni necessarie a rimuovere contaminanti superficiali dai metalli (incrostazioni, ruggine, macchie e altre imperfezioni che possono creare problemi, soprattutto in fase di verniciatura industriale, relativi alla resistenza, agli standard igienici e all’estetica).

Perché sono importanti i trattamenti di pulizia per i metalli?

  • Migliorano la resistenza alla corrosione.
  • Prevengono eventuali contaminazioni.
  • Garantiscono l’effetto estetico desiderato.

La pulizia iniziale rimuove grasso e olio (sgrassaggio), vecchia vernice, sabbia, terra o altri contaminanti dalla superficie. La pulizia finale avviene quando sono terminate le fasi di lavorazione, per eliminare i contaminanti generati.

Con il decapaggio composti chimici rimuovono i difetti del metallo, lo strato inerte, l’ossido superficiale e alcuni micron di materiale base. La smacchiatura si esegue se durante la fase di decapaggio dovessero presentarsi delle macchie scure di contaminanti.



Potrebbe interessarti come si rimuove la ruggine dal ferro?


Trattamenti di pulizia per i metalli: la sabbiatura.

La pulizia superficiale dei metalli attraverso sabbiatura viene eseguita per rimuovere vecchi rivestimenti, ruggine e altri contaminanti. Sulle superfici appena laminate elimina scaglie di laminazione, ossidi e ruggine.

È possibile scegliere questo procedimento su diversi metalli come l’alluminio e le leghe derivanti, il titanio, il magnesio, l’ottone, il rame e altre leghe.

Durante la sabbiatura la parte più superficiale dei pezzi trattati viene erosa attraverso l’abrasione con un getto di sabbia e aria. Se intermedia, la sabbiatura è utilizzata quando il manufatto deve subire ulteriori trattamenti. È finale quando viene utilizzata per donare l’effetto estetico desiderato nell’ultimo trattamento.

Perché è importante la sabbiatura?

  • Pulisce vecchi trattamenti superficiali rimuovendo vernici o ossidi.
  • Aumenta l’adesione.
  • Migliora l’estetica superficiale.


Perché la sabbiatura dei metalli è indispensabile?



Pulizia superficiale dell’acciaio inossidabile.

Prima della verniciatura industriale a polveri o a liquido, e soprattutto se l’acciaio inossidabile è utilizzato per facciate a vista o superfici dove lo standard igienico deve essere molto elevato, è necessaria la pulizia superficiale dei metalli.

Questa azione è indispensabile anche per ottenere un’ottima resistenza alla corrosione, dovuta al danneggiamento del sottilissimo strato superficiale tipico dell’acciaio inossidabile, formato per lo più da ossido di cromo, chiamato strato passivato.

Il trattamento finale di pulizia superficiale di metalli diventa quindi necessario per ripristinare quanto possibile lo strato passivato e garantire l’igiene e la resistenza di questo materiale.

La tipologia e l’estensione della pulizia superficiale viene determinata dal grado di resistenza alla corrosione, dai requisiti igienici e dall’ambiente nel quale è impiegato o installato il pezzo o la struttura da trattare.



Siamo a tua disposizione per fornirti ulteriori informazioni o per una consulenza gratuita.